Calendario

"Il nostro sguardo ora è diverso, la Patagonia si è aperta a noi con le sue storie di sofferenza e amore (..) quella parte di noi che può umanamente giustificare una difesa meno pacifica, è rimasta là tra lof e montagne incantate". Quando una notizia non basta per farsi un'opinione, la necessità dell'incontro si fa sentire e si aprono nuove speranze e prospettive, che solo la testimonianza di chi ha vissuto direttamente ingiustizia ed oppressione può regalare: il viaggio di Andrea ed Irene in terra Mapuche.
Esistono forme di violenze più subdole oltre a quella visibile, fisica e materiale: quattro Paesi europei, tra cui l'Italia, fanno parte dei 15 maggiori investitori militari: l'approfondimento di Gennaro, Casco Bianco in Cile 
"La Selva è il giardino fertile violentato in nome degli interessi di un neo-liberismo aggressivo", Andrea sta svolgendo servizio civile a Yurimaguas in Perù, vive e lavora con le popolazioni native amazzoniche. In questo articolo ci racconta la sua partecipazione al taller "Mejorando capacidades para la gestión del territorio”, dove ha incontrato volti, storie, ingiustizia e voglia di resistere.
Sascha e Renee sono due ex senza fissa dimora, ed hanno ideato un particolare giro turistico di Den Bosch - s-Hertogenbosch - città dei Paesi Bassi dove Chiara sta svolgendo il suo anno di servizio civile come Casco Bianco: un tour che coinvolge personalmente e fa riflettere.
Odilla ha 34 anni, è di origine Mapuche, e vive oggi una vita serena ricca di sogni ed aspettative. Nella sua semplicità non si rende conto di molte ingiustizie perpetrate nei suoi confronti, ma lei, com'è tipico del suo fiero popolo, non si arrende. "Il racconto è una cosa fondamentale - diceva Sergio Finardi qualche anno fa in occasione di un Convegno - serve ad altra gente per comprendere e soprattutto serve ai senza voce per ritrovarla": grazie all'incontro con Odilla, in Alessandra è nato il desiderio di approfondire la storia e la vita del popolo Mapuche, chissà che l'eco delle sue parole arrivi anche più lontano.