Calendario

In Bolivia disporre di acqua non è scontato, tanto meno di acqua potabile. Davide ed Anna Lisa ci raccontano di come un problema che sembrava durasse qualche giorno, si stia trasformando in un rischio da non sottovalutare, anche in vista della stagione secca.
Giulia si trova a Shkoder – Scutari - nel nord dell’Albania dall’ottobre 2016, e nel mese di novembre ha partecipato alla cerimonia di beatificazione dei 38 martiri albanesi uccisi tra il 1945 ed il 1974 durante il regime comunista di Enver Hoxha.
"Coloro che vivono nelle zone meno isolate sono riusciti a trovare la forza per reagire e per ritornare in strada a vendere i pochi prodotti rimasti. Coloro invece che abitano in posti dispersi e che dopo un mese non erano ancora stati raggiunti dagli aiuti, sembravano essersi arresi e rassegnati alle loro gravi condizioni". Le impressioni di Marta e Cecilia dopo un campo in aiuto alle zone di Haiti più colpite dall'Uragano Matthew ad ottobre 2016.
Il 15 dicembre di 44 anni fa, veniva riconosciuto in Italia il diritto all'Obiezione di Coscienza grazie alla Legge n. 772: una conquista, un primo passo verso il ruolo sempre più attivo dei civili nella costruzione di una società di Pace: ciò che il Servizio Civile ed i Corpi Civili di Pace dovrebbero continuare a rappresentare oggi e domani. Ci sono Paesi dove la lotta per la conquista di questo diritto è ancora in corso, ed è il caso della Russia, «prima nazione al mondo che ha introdotto un Servizio Alternativo», ma dove se lo scegli «non sei un uomo». Ce lo racconta Matteo che attualmente svolge il suo anno di Servizio Civile come Casco Bianco ad Elista. 
Sabato 3 dicembre presso Palazzo Rospigliosi, a Roma, sono stati premiati i tre Volontari Vincitori della XXIII edizione del “Premio del Volontario Internazionale 2016”.
Pagina 1 di 52