Calendario

Martedì, 09 Maggio 2017 10:25

2012 - Identità e Criteri degli Interventi Civili di Pace Italiani

Scritto da
"Gli Interventi Civili di Pace si configurano come azione civile, non armata e nonviolenta di operatori professionali e volontari che, come terze parti, sostengono gli attori locali nella prevenzione e trasformazione dei conflitti. L'obiettivo degli interventi è la promozione di una pace positiva, intesa come cessazione della violenza ma anche come affermazione di diritti umani e benessere sociale" Il documento elaborato dal Tavolo Interventi Civili di Pace

 

Rispetto agli interventi di pace della società civile sempre più organizzata, sul piano internazionale il punto di riferimento operativo è la Nonviolent Peaceforce e su quello europeo l'European Network for Civil Peace Service e l'European Peacebulding Liaison Office. In Italia il Tavolo Interventi Civili di Pace è nato nel 2007, su iniziativa dell'allora viceministra Patrizia Sentinelli, come luogo di dialogo tra Ministero degli Esteri e le molte organizzazioni nonviolente che già operavano nel settore. Oggi continua a svolgere un fondamentale ruolo di confronto e di coordinamento della società civile italiana che interviene, in maniera disarmata, in zone di conflitto. Il Tavolo ICP ha elaborato l'importante documento sull'identità e i criteri degli interventi civili di pace italiani.

 

Dal contesto storico, alle caratteristiche, dai principi ai campi d'azione, struttura, attività ed obiettivi degli Interventi Civili di Pace: LEGGI L'INTERO DOCUMENTO

tAVOLO ICP