Calendario

Febbraio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28

Per Daniele: Straordinario Come Voi - I numeri del progetto

Scritto da
Straordinario come voi Logo Straordinario come voi Logo Regione Emilia Romagna
Alcuni numeri della coprogettazione straordinaria di servizio civile a favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici iniziati nel maggio 2012.

 - Enti coinvolti: 81 Enti, di cui 64 pubblici e 17 privati; capofila il COMUNE DI MODENA e 79 Enti direttamente coinvolti (1)

- 180 sedi interessate, di cui 112 sedi di enti iscritti all’albo regionale e 75 sedi di enti iscritti all’albo nazionale

- 217 Operatori Locali di Progetto (OLP), maestri dei giovani in servizio civile, di cui 142 OLP riferiti a sedi di enti iscritti all’albo regionale e 75 OLP riferiti a sedi di enti iscritti all’albo nazionale

- 173 formatori di formazione specifica riguardante le attività che dovranno svolgere i giovani:

- 450 giovani coinvolti, di cui 350 giovani con cittadinanza italiana (222, pari al 63,4%, presso sedi di enti iscritti all’albo regionale e 128, pari al 36,6%, presso sedi di enti iscritti all’albo nazionale) e 100 giovani cittadini stranieri (61, pari al 61%, presso sedi di enti iscritti all’albo regionale e 39, pari al 39%, presso sedi di enti iscritti all’albo nazionale)

- partners: 18 Enti, tra i quali Fondazione Mondinsieme di Reggio Emilia, The International Association of LIONS Club Distretto 108 Tb, Centri Servizi per il Volontariato di Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Bologna, i Comuni di Reggio Emilia e Bologna, Cooperativa Sociale Società Dolce, Provincia di Bologna, Associazione Altre Terre Equo Solidale, Pro Loco San Giovanni in Persiceto, Coordinamenti Provinciali degli Enti di Servizio Civile (Co.Pr.E.S.C.) di Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Bologna, province interessate dai sismi, ai quali si sono aggiunti i Co.Pr.E.S.C. di Piacenza e Rimini

- territori interessati: 4 Province (BO, FE, MO, RE) e 54 Comuni 

Cartina Comuni Sisma

Provincia di Bologna - 1. Argelato 2. Baricella 3. Bentivoglio 4. Castello d'Argile 5. Castelmaggiore 6. Crevalcore 7. Galliera 8. Malalbergo 9. Minerbio 10. Molinella 11. Pieve di Cento 12. Sala Bolognese 13. San Giorgio di Piano 14. San Giovanni in Persiceto 15. San Pietro in Casale 16. Sant'Agata Bolognese;

Provincia di Ferrara - 1. Bondeno 2. Cento 3. Ferrara 4. Mirabello 5. Poggio Renatico 6. Sant'Agostino 7. Vigarano Mainarda;

Provincia di Modena  - 1. Bastiglia 2. Bomporto 3. Campogalliano 4. Camposanto 5. Carpi  6. Castelfranco Emilia 7. Cavezzo 8. Concordia sulla Secchia 9. Finale Emilia 10. Medolla 11. Mirandola 12. Nonantola 13. Novi 14. Ravarino 15. San Felice sul Panaro 16. San Possidonio 17. San Prospero 18. Soliera;

Provincia di Reggio Emilia - 1. Boretto 2. Brescello 3. Correggio 4. Fabbrico 5. Gualtieri 6. Guastalla 7. Luzzara 8. Novellara 9. Reggiolo 10. Rio Saliceto 11. Rolo 12. San Martino in Rio 13. Campagnola Emilia.

- popolazione potenzialmente interessata dall’intervento della coprogettazione del servizio civile: 898.532 abitanti residenti (fonte Istat al gennaio 2011), di cui 141.205 minori (15,7%) e 197.681 over 65 anni (22%)


(1) Comune di Modena; 51 Comuni; 8 Unioni dei Comuni; Associazione Intercomunale Alto Ferrarese; Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII; Confcooperative; Caritas Italiana; Croce Rossa Italiana; Arci Servizio Civile; ANPAS; Coop. Elleuno; CIF Centro Italiano Femminile; IBO Italia; Coop.Soc.Sofia; AUSL di Modena; Coop.Soc.Nazareno; Anffas Onlus Cento; Azienda USL di Ferrara; Associazione Badanti Nadiya; Centro Donna e Giustizia; Cedis; Fondazione Enrico Zanotti; Azienda Usl di Bologna; Associazione Pro.Di.Gio.