Calendario

Gennaio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Europa

"In Russia l'alcolismo è considerato un fenomeno fondamentalmente ereditario: se tua madre o tuo padre bevono, oppure hanno bevuto in passato, allora anche tu sarai un’alcolista". Clara, Casco Bianco ad Elista in Russia, intervista e ci presenta Simona, che con i fatti, ci dimostra il contrario.
Andrea a metà ottobre ha partecipato ad un campo itinerante, organizzato da don Federico, in Romania. Il campo è durato una settimana, si è svolto a Bucarest, Matasari e Craiova ed ha visto la partecipazione di un gruppo di ragazzi tossicodipendenti provenienti da varie comunità terapeutiche italiane.
 "Ve lo voglio raccontare così, a frammenti, come minuscole storie che raccontano di piccoli incontri, di piccoli scambi, di piccole cose. Momenti, niente di più. Che sono passati, ma che conservo nel cuore, perché per me sono stati comunque qualcosa di speciale". Insegnare inglese nella baraccopoli di Batumi, Georgia. Ce lo racconta Matteo, Casco Bianco Apg23
Il percorso formativo che Apg23 e Caritas Italiana propongono ai volontari Caschi Bianchi in Servizio Civile all'estero, prevede un momento intermedio di rientro in Italia, per incontrarsi, riflettere e riprogettare. Ecco la testimonianza di tre di loro. 
"Gjergj è un personaggio strano", kosovaro, profugo in Albania, cresciuto con folli visionari italiani: ce lo presenta Angela, Casco Bianco a Scutari in Albania, con Operazione Colomba.
"Costruire dalle piccole cose. Ogni giorno, nonostante tutto".
Matteo ci descrive puntualmente un cambiamento, lento e consapevole, che gli ha permesso di indossare "un paio diverso di occhiali" durante e grazie alla sua esperienza di Casco Bianco in Georgia.
E' passato poco meno di un mese ed arrivano i primi racconti di un Natale un pò diverso dal solito. Mariantonietta ci racconta il suo da Scutari, in Albania, un Natale di "sobrietà, accoglienza, condivisione e fraternità".
Ci piace augurarvi ed augurarci un Buon Natale attraverso alcune parole di Don Tonino Bello facenti parte del suo testo "Auguri scomodi" - più attuali che mai in questo periodo storico - e la cartolina realizzata da Alessio, Casco Bianco in Albania con Apg23.