Calendario

Gennaio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Americhe

Francesco decide di intervistare i responsabili della Comunità Terapeutica dove sta svolgendo il suo servizio civile. André, Batista ed Edimar ci raccontano le loro difficoltà ed i motivi che li hanno spinti ad affrontarle prima e a superarle poi, giorno per giorno. 
Erica sta svolgendo il suo anno di servizio civile al CEIPAR, un centro diurno per minori e adolescenti a rischio, situato nella periferia di Quito e gestito dalla Congregazione delle Siervas de la Caridad. In questo scritto ci regala i suoi pensieri che, ci riferisce, non reputa solo suoi e conserva il desiderio di condividerli.
Jacopo è Casco Bianco a Santiago del Cile e durante il suo servizio frequenta anche una comunità terapeutica. In questa lettera racconta a sua mamma, che gli ha insegnato a fidarsi del prossimo, di un ragazzo che soffre di tossicodipendenza e decide di condividere anche con noi le sue riflessioni.
Tommaso, Casco Bianco in Bolivia con Apg23, ci racconta la sua esperienza presso la Comunità Terapeutica San Vicente, attraverso la quale scopriamo un pò di più sugli hermanos accolti.
Nicole ci racconta il suo punto di vista sul servizio che sta svolgendo in Brasile con Apg23, ed un evento che ha organizzato durante Natale 2015, stimolo di riflessione sulle relazioni tra gruppi diversi di persone. Conferma le parole che aveva intuito già prima di partire, quando ha definito il Servizio Civile “una bella opportunità”.
Dall'Ecuador, con la resistenza dal basso alle miniere di rame nella zona di Intag, all'Italia, con il referendum sulle trivelle di domenica 17 aprile: c'è chi la possibilità di esprimere la propria opinione non solo non l'ha avuta, ma gli è stata palesemente negata con evidente volontà. Anna tra Quito e l'Amazzonia ecuadoriana, ci racconta il caso Intag. 
Case dipinte con i nomi dei partiti, slogan, manifesti e canzoni, feste, un "marketing politico" originale e variegato, candidati dal carcere ed influenza di media, sondaggi e giornali: questo ed altro precedono le elezioni presidenziali in Perù, che si svolgeranno domenica 10 aprile. Ce le racconta in diretta Angelo.
"Siamo sicuri che tutta questa gente abbia davvero bisogno?". E' la domanda che si pone Emilio, che dopo circa 10 mesi a Santiago del Cile, ci racconta il luogo dove svolge parte del suo Servizio Civile con Apg23: il Comedor Nonno Oreste - la mensa per vagabondi di Peñalolén.