Calendario

Maggio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Mercoledì, 27 Febbraio 2019 09:41

Perù: sendero de lento andar

Scritto da Sara Miante, Casco Bianco FOCSIV in Perù
Foto di Sara Miante, Casco Bianco in Perù Foto di Sara Miante, Casco Bianco in Perù CB Focsiv
Questa poesia che ho scritto racchiude l'essenza del cammino fino ad ora percorso in questi sette mesi in Perù. È un inno alla gioia, all'amore, alla natura, alle relazioni umani, ai sorrisi, alle delusioni, al condividere e alla bellezza di crescere e prendere consapevolezza del mondo circostante. Osservazione, riflessione e critica sono stati tre elementi essenziali che mi hanno permesso di trarre il massimo da incontri ed eventi che hanno costantemente arricchito le mie giornate peruviane, ma sopratutto di diventare la persona che sono oggi.

 Me trajo hasta aquí una ilusión y un viento que me empujaban

la fuerza y la convicción profunda de que mañana será una mañana mejor
llena de luz y de calma.
Nada más estuve pensando como cambiar el mundo,
dormí a boca abajo y soñé
que la tierra no estaba repartida entre los que tienen más poder.

Escribimos para manifestar lo que anhelamos
alquimistas que con nuestros versos materializamos
abracadabra entrelazamos diferentes realidades con lo que verbalizamos.

Siete meses de imágenes coloradas y caóticas,
olores, ruidos y sonrisas.

Perú es música todo el día, horas de viajes y carreteras,
artesanas tejiendo mantas y chompas,
mercados y mamitas a la orilla de la calle vendiendo quinua y un pan con queso.

Perú es sol, naturaleza, alpacas y cóndores
tierra de selva, desiertos, playas, cordilleras, lagunas, ríos majestuosos, nevados y volcanes.

Perú es quedar maravillado
y acampar en el medio de la nada bajo millones de estrellas.

Perú es hogar de múltiples culturas, idiomas y tradiciones
tierra de luchas y violaciones.

Perú es trabajar la tierra, sembrar y cosechar
donar vida a un mundo que lentamente estamos depravando de su belleza.

Perú es contradicciones.
Comprenderlo no es fácil, pero sí fascinante.
Es un sendero de lento andar, sendero de paso lento.
Acabé con la prisa en entenderlo,
solo comprenderé sus misteriosos lamentos
despojándome de mi concepciones y convicciones,
porque el juicio mata a las relaciones.

Hay que partir de la realidad,
propia y de los demás.
Análisis y aceptación son los motores para
entender quienes somos y saber quien seremos.
Así, cuando me acuesto miro el techo y pienso
a la cosa de mí que no soporto más,
duele, pero no importa el tiempo está por cambiarla.

Sendero de lento andar, sendero de paso lento,
no tengo prisa en llegar,
voy persiguiendo mi sueño,
voy respetando el azar,
voy comprendiendo el misterio,
voy danzando entre estos sutiles equilibrios de la vida
que tiene atados los seres humanos.

Hojas de coca, sagradas y tan bellas a la tierra las ofrezco
Dios sol que siempre me calientas y me rellenas el alma después del frio de anoche
Apu Ausangate, Salkantay, y Machu Picchu protectores del mundo y de todos los seres humanos
a ustedes les dedico mi canto de agradecimiento
porque el aliento del viento me ha hecho renacer.

Renacer y vivir.

Perú es compartir, confrontarse y crecer.
Perú es empezar a dar amor y a recibirlo si estás dispuesto a darlo.

 

---

 

Mi ha portato qui un'illusione e un vento che mi ha spinto
la forza e la profonda convinzione che domani sarà un domani migliore
pieno di luce e calma.
Stavo solo pensando a come cambiare il mondo,
Ho dormito sullo stomaco e ho sognato
che la terra non fosse divisa tra coloro che hanno più potere.

Scriviamo per manifestare ciò che desideriamo
alchimisti che materializziamo con i nostri versi
abracadabra intrecciamo realtà diverse con ciò che verbalizziamo.

Sette mesi di immagini colorate e caotiche,
odori, rumori e sorrisi.

Il Perù è musica tutto il giorno, ore di viaggio e strade,
artigiani che tessevano coperte e maglioni,
mercati e mamitas sul lato della strada che vendono quinoa e pane con formaggio.

Il Perù è sole, natura, alpaca e condor
terra di giungla, deserti, spiagge, catene montuose, lagune, fiumi maestosi, montagne innevate e vulcani.

Il Perù deve essere stupito
e il campeggio nel mezzo del nulla sotto milioni di stelle.

Il Perù è la patria di molteplici culture, lingue e tradizioni
terra di lotte e violazioni.
Il Perù è lavorare la terra, piantare e raccogliere
donare la vita a un mondo che stiamo lentamente privando della sua bellezza.

Il Perù è contraddizione
Comprenderlo non è facile, ma è affascinante.
È un percorso da una camminata lenta, percorso dal passo lento.
Ho finito in fretta per capirlo,
Comprenderò solo i suoi misteriosi lamenti
spogliandomi delle mie idee e convinzioni,
perché il giudizio uccide le relazioni.

Devi iniziare dalla realtà,
propria e degli altri.
Analisi e accettazione sono i motori per
capire chi siamo e sapere chi saremo.
Così, quando vado a letto, guardo il soffitto e penso
alla cosa di me che non sopporto più,
Fa male, ma non importa
il tempo sta per cambiarla.

Percorso lento, percorso lento,
Non ho fretta di arrivarci,
Sto inseguendo il mio sogno,
Sto rispettando il caso,
Sto capendo il mistero,
Sto ballando tra questi sottili equilibri della vita
che ha legato gli esseri umani.

Le foglie di coca, sacre e così belle sulla terra, le offro
Dio Sole, mi riscaldi sempre e riempi la mia anima dopo il freddo della notte scorsa
Apu Ausangate, Salkantay e Machu Picchu protettori del mondo e di tutti gli esseri umani
Dedico il mio canto di grazie a voi
perché il soffio del vento mi ha fatto rinascere.

Rinascere e vivere.

Il Perù è condivisione, confronto e crescita.

Il Perù è iniziare a dare amore e a riceverlo se sei disposto a darlo.