Gruppi di tematiche

Antenne di Pace

Col patrocinio di

Logo Regione

Obiezione di Coscienza

Articoli sul diritto all'obiezione di coscienza
29 Articoli - pagina 1 2 3
  • Basta schiaffi ai giovani, diamo un futuro al Servizio Civile Nazionale
    Italia

    Basta schiaffi ai giovani, diamo un futuro al Servizio Civile Nazionale

    Negli ultimi cinque anni il numero delle posizioni finanziate è diminuito di oltre il 60%. Di questo passo a breve l’esperienza quasi quarantennale di servizio civile che raccoglie apprezzamenti anche fuori dall’Italia chiuderà! Firma la petizione on line promossa dalla Conferenza degli Enti di Servizio Civile.
  • Italia

    Digiuno a settimane alterne per una finanziaria di pace e nonviolenza

    Aggiornamento da Padre Angelo Lavagna, presidente del GAVCI - Lunedì 24 Novembre 2008, il sottoscritto ha iniziato la Quinta settimana di digiuno.
    Padre Angelo Cavagna
  • Italia - Caschi Bianchi in partenza

    Dall’obiezione di coscienza al Servizio Civile Volontario

    Anche quest’anno, dal 1 ottobre, i volontari del servizio civile hanno iniziato a prestare servizio. 17.323 posti disponibili in Italia e 657 all’estero, distribuiti su 1041 progetti stesi da associazioni, confessionali e laiche, impegnate nell’assistenza, nella cooperazione e nella promozione culturale. Virgina si prepara a partire per Israele/Palestina.
    V. F.
  • Obiezione di coscienza, tra palazzi e periferie
    Cile

    Obiezione di coscienza, tra palazzi e periferie

    Dopo oltre dieci anni di lavoro la ROC Cile si chiede cosa frena la promulgazione di una legge sull’Obiezione di Coscienza e cosa rende ancora immodificabile una costituzione entrata in vigore in piena dittatura militare. Ragioni di carattere politico ed economico sembrano impedire l’investimento su forme alternative di difesa della patria e protrarre un forte militarismo del paese.
    Chiara Greco
  • Servizio civile, fatti contagiare
    Italia

    Servizio civile, fatti contagiare

    Tra innovazioni e creazione di un’identità, parte il nuovo bando per il servizio civile. Un casco bianco partecipa all'assemblea nazionale dei delegati per il servizio civile.
    Cosimo Caridi
  • Servizio civile per gli arabi in Israele: integrazione o coscrizione militare?
    Israele/Palestina

    Servizio civile per gli arabi in Israele: integrazione o coscrizione militare?

    I ragazzi arabi che svolgono il servizio civile acquisiscono uguaglianza con i ragazzi ebrei?Oppure contribuiscono a legittimare un sistema che li discrimina? Perché a capo del servizio civile ci sono ex vertici dell’esercito?
    La società araba si chiede se il governo israeliano stia perseguendo l’obiettivo di una maggiore integrazione, o se la nuova legge rappresenti il primo passo verso la coscrizione militare.
    Cosimo Caridi
  • Scegliere e vivere la nonviolenza: don Oreste, costruttore di pace
    Editoriale

    Scegliere e vivere la nonviolenza: don Oreste, costruttore di pace

    “Gli uomini hanno sempre organizzato la guerra. È venuta l’ora di organizzare la pace!” L’insegnamento che don Oreste ha lasciato con la sua vita trova fondamento nel suo essere profondamente nonviolento e antimilitarista, perché vivere a fianco degli ultimi non basta, bisogna combattere le strutture che creano l’ingiustizia.
    a cura dei Servizi "Obiezione di Coscienza-Pace" e "Operazione Colomba" della Comunità Papa Giovanni XXIII
  • Giornata nazionale del servizio civile 2007
    13 - 15 dicembre 2007

    Giornata nazionale del servizio civile 2007

    35 anni fa veniva approvata la legge che riconsceva il diritto all'obiezione di coscienza: eventi, spettacoli, incontri in tutta Italia per ricordarla. A Bologna e a Trento la possibilità di incontrare giovani che hanno svolto il servizio civile come caschi bianchi.
    Redazione Antenne di Pace
  • Editoriale - di Padre Angelo Cavagna*

    Scrivo con le mani legate - Sulla beatificazione dell’obiettore al nazismo Franz Jägerstätter

    26 ottobre 2007: nella cattedrale di Linz, Germania, viene beatificato Franz Jägerstätter, ucciso nel 43 dopo aver rifiutato di militare nell’esercito nazista. La figura del martire invita a una riflessione circa le diverse posizioni sull’obiezione di coscienza, e sulla delegittimazione delle guerre “ingiuste”. Ma esistono guerre “giuste”?
  • Cara vecchia informazione italiana. Commento alle notizie dal Medio Oriente: la defezione della leva militare in Israele e le passerelle di moda
    Israele/Palestina

    Cara vecchia informazione italiana. Commento alle notizie dal Medio Oriente: la defezione della leva militare in Israele e le passerelle di moda

    La dichiarazione di una fotomodella israeliana appare ai media come uno scandalo: in realtà la defezione dalla leva militare e l’obiezione di coscienza in Israele sono in crescita da tempo. Perchè non si ascoltano le motivazioni dei pochi che rifiutano di imbracciare le armi per motivi ben più validi di quelli espressi da una passerella di moda?
    Laura Conti
pagina 1 di 3 | precedente - successiva