Cile - Più in la del tuo naso - Ottobre

La megaindustria cilena e il territorio Mapuche

"Più in là del tuo naso" del mese di Ottobre racconta la situazione del popolo Mapuche per riflettere sul sistema
a cura dei Caschi Bianchi a Santiago del Cile
Fonte: Caschi Bianchi Apg23 - 25 ottobre 2011

Partecipante alla marcia Mapuche, Santiago del Cile, Cile, 2011

Che cos'è "Più in là del tuo naso"

Il Bollettino dal titolo “Più in là del tuo naso”  rappresenta il frutto del lavoro di tutte le persone che vivono in prima persona le attività del Sevizio Giustizia e Pace, in Cile tra cui i caschi Bianchi in Servizio Civile all’estro.

Il bollettino informativo e riflessivo, cerca di dare visibilità alla vocazione della Comunità Papa Giovanni XXIII, che crede nella rimozione delle cause dell’ingiustizia e della povertà. Il bollettino si propone di sensibilizzare su temi specifici di natura sociale, economica e politica, attraverso una visone critica dei fatti, che invita ad ampliare gli orizzonti e lo sguardo sul mondo contemporaneo.

Una possibilità per uscire dalla visione egoistica e individualista propria delle società di consumo e di mercato, facendo prevalere la proposta,  la speranza e l’impegno per costruire  nuove società, una nuova terra e un nuovo cielo basati sulla gratuità e sull’amore. Più in là del tuo naso ci invita a credere che “LA PACE E LA GIUSTIZIA SI BACERANNO” .

Nel mese di Ottobre si celebra la “Scoperta dell'America” da parte degli europei. Questo fu il principio di una dolorosa storia per i popoli nativi americani che furono schiavizzati, torturati, cacciati dalle loro terre, dalla loro cultura, dalla loro spiritualità.

Oppressione che cinque secoli dopo continua attraverso un modello economico neoliberale che antepone i soldi all'essere umano e che continua a calpestare i diritti dei popoli originari di questa terra.

Per questo abbiamo deciso di scrivere il bollettino di ottobre su questo tema de in particolare di portare alcune riflessioni sul popolo Mapuche che in Cile continua ad essere oppresso in modo violento de autoritario dalle Marcia Mapuche, Santiago del Cile, Cile, 2011

forze dell'ordine e dallo Stato. Forze dell'ordine e Stato che difendono attraverso la repressione o leggi ad hoc (come la legge antiterrorista) le grandi imprese multnazionali che nel ricchissimo territorio cileno continuano a fare grandi affari. E nell'oscurità mediatica il popolo Mapuche continua la sua resistenza

Allegati

  • Caschi Bianchi a Santiago del Cile - Fonte: Caschi Bianchi Apg23
    Bollettino del mese di Ottobre 2011
    PDF logoIl documento è in formato PDF, un formato universale: può essere letto da ogni computer con il lettore gratuito "Acrobat Reader". Per salvare il documento cliccare sul link del titolo con il tasto destro del mouse e selezionare il comando "Salva oggetto con nome" (PC), oppure cliccare tenendo premuto Ctrl + tasto Mela e scegliere "Salva collegamento come" (Mac).